Casarecce di Sorgo, cime di rapa e briciole di taralli

Piatto di Casarecce di Sorgo, cime di rapa e briciole di taralli

Se ti piace la ricetta, tagga #bontasana nelle tue storie.

 
Per 4 persone


Una scatola di Casarecce di Sorgo Bontasana
100–120 g cimette di rapa pulite (ottenute da circa 500 g di cime di rapa)
25 g olio EVO
1 spicchio aglio
½ peperoncino fresco (opzionale)
4 taralli senza glutine
Sale q. b.

Lavate e asciugate le cime di rapa. Eliminate le foglie grandi e i gambi e conservate solo le cimette e le foglioline più piccole. In una pentola capiente, portate a bollore l’acqua e cuocete le cimette e le foglioline. Scolate con una schiumarola e frullatene la metà.

Nella stessa acqua, cuocete le Casarecce.

In un’ampia padella antiaderente, versate l’olio, aggiungete l’aglio schiacciato e fate rosolare un paio di minuti. Aggiungete il peperoncino tritato senza semi, salate e unite le cime di rapa e la crema frullata; lasciate insaporire un minuto.

Scolate le Casarecce e trasferitele nella padella con le cime di rapa, ricordandovi di conservare un paio di cucchiai di acqua di cottura. Mantecate la pasta aggiungendo l’acqua di cottura se necessario. Rimuovete l’aglio e servite le Casarecce di Sorgo Bontasana con le briciole di taralli.

Ricetta di Francesca Bettoni, Beauty Food Blog


Cerca