Fusilli di mais bianco in crema di cavolo romano

Per 4 persone

  • 320g fusilli di mais bianco
  • 1 cavolo romano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio evo
  • Mezzo bicchiere d’acqua
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
 

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, dove cuocerete la pasta.

Prendete il cavolo romano, lavatelo, togliete le foglie e passando con la lama del coltello lungo la superficie tagliate le puntine, che userete più tardi. 

Ora togliete le cimette dalla loro base, che non utilizzerete per questa ricetta e mettetele in padella dai bordi alti con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.

Fatele rosolare per un minuto, salatele, versate il mezzo bicchiere d’acqua e coprite con il coperchio. Cuocetele per 10 minuti, controllando che non si brucino di tanto in tanto. Al termine della cottura, togliete l’aglio e passate tutto con un frullatore a immersione. Saltate e pepate a piacere.

Ora riprendete le puntine tagliate prima e fatele cuocere rapidamente, a fiamma alta, in una padella con un filo d’olio e un pizzico di sale. 

Mescolate costantemente per un minuto o due: quando diventeranno dorate, spegnete la fiamma.

Nel frattempo avrete cotto la pasta: scolatela al dente e fatela saltare con la crema di cavolo romano, amalgamando bene. 

Servitela con una spolverata di puntine abbrustolite e un filo di olio a crudo.

Ricetta creata da Carlotta Perego di Cucina Botanica

Penne di mais bianco in crema di cavolo romano Carlotta Perego di Cucina Botanica Bontasana

Piaciuta la ricetta? Condividila con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email